UNAD – Unione Nazionale Armatori da Diporto

logoUnad

UNAD – Unione Nazionale Armatori da Diporto

L’UNAD – Unione Nazionale Armatori da Diporto é un movimento fondato per la rappresentanza e tutela degli Armatori da Diporto in Italia, quindi per valorizzare e promuovere lo sviluppo sostenibile del Turismo Nautico in Italia.

Un movimento rappresentativo di una categoria, i diportisti, troppo spesso vessati da miopi politiche di repressione fiscale, volano invece del turismo nautico in Italia.

All’Unione Nazionale Armatori da Diporto, che ad oggi conta oggi oltre 30.000 sostenitori sono legati complessi obiettivi, che vanno dalla riqualificazione urbana del Territorio, all’incoming qualificato di flussi turistici, ovvero decisori di spesa con alta propensione ai prodotti d’eccellenza per creare ricchezza da ridistribuire a classi sociali meno abbienti, sfruttando una grande risorse spesso mal utilizzata : IL MARE.

Spostando le risorse dal water front a tutto il retroterra urbano, partendo dall’assunto, che il mare è molte volte una barriera anziché una porta sulle città.

La valorizzazione del Turismo Nautico oltre che sviluppare il comparto produttivo della cantieristica da diporto, che pure vede il nostro paese primeggiare nel mondo collocandosi al secondo posto, funge da traino a tutte le altre Attività Produttive a destinazione turistico-ricettiva, creando quindi una vera e propria Industria Turistica.

L’Unione Nazionale Armatori da Diporto patrocina Nauticsud, il Salone Internazionale del Turismo Nautico.
Nauticsud rappresenta unitamente al Salone Nautico di Genova, la nautica Italiana nel mondo, ponedosi in maniera complementare, ne completa l’offerta di rappresentanza a 360°.

Nauticsud a sud ( Napoli ) anzicchè a nord ( Genova ) in primavera ( Aprile ) anziché in autunno ( Ottobre ) promossa dall’associazione di categoria dei diportisti ( Unione Nazionale Armatori da Diporto ) piuttosto che dei cantieri costruttori ( UCINA )

Ha acquisito forti consensi in poco tempo portandolo ad essere autorevole interlocutore con i poteri forti : pubblici amministratori e opinion maker, in quanto rappresentativo degli interessi economici di una categoria determinante.

Tra i principali strumenti messi a disposizione dall’Unione Nazionale Armatori da Diporto, un osservatorio permanente sullo sviluppo e l’economia del Turismo Nautico attraverso un’idea innovativa di Portualità Turistica, che stravolge la politica perseguita negli ultimi anni che delocalizza la Portualità Turistica secondo gli stessi criteri, che si userebbero per le discariche pubbliche, declassando i Porti a meri “parcheggi di barche”.

I Porti, invece, secondo la politica promossa dall’Unione Nazionale Armatori da Diporto essendo il biglietto di visita delle città marinare vanno localizzati nei centri storici in quanto luoghi di interscambi culturali.

Una diversa urbanizzazione produce società migliori, è tempo di un nuovo urbanesimo, che cambi il volto alle città sottraendo aree di degrado post industriale restituite alla pubblica fruizione avviata dall’Industria Turistica del Sud.

 

No comments so far.

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Website Field Is Optional